Perché fare un bagno di vapore viso fai da te?

bagno di vapore viso fai da te

Purificare e aprire i pori della pelle è l’obiettivo di un bagno di vapore viso fai da te, da fare una volta al mese per non rendere secca l’epidermide.

I benefici di questo trattamento di bellezza si possono riassumere:

  • Liberare la pelle dalle impurità;
  • Migliorare la circolazione del sangue;
  • Regalarsi una pausa rilassante sia per il corpo, sia per la mente.

È una cura ideale per chi ha problemi di pelle acneica e punti neri ed è la base di partenza per altri trattamenti come un gommage.

Come fare un bagno di vapore viso fai da te

È sufficiente un grande recipiente con acqua calda a cui si aggiungono differenti erbe a seconda del tipo di trattamento.

  • Un pizzico di Timo: effetto lenitivo per pelli normali;
  • Qualche foglia di Menta: effetto energizzante per pelli normali;
  • Un pizzico di Rosmarino: effetto purificante per pelli grasse e pelli acneiche con punti neri;
  • Lavanda secca o fresca: effetto rilassante per pelli secche.

Pulire la pelle in profondità prima di esporsi al bagno di vapore e sporgersi sul recipiente, coprendo la testa con un asciugamano.

Rimanere per dieci minuti sul recipiente a occhi chiusi, inspirando ed espirando; in seguito asciugare delicatamente il viso e utilizzare una lozione per chiudere i pori.


    Beauty728x90
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.