Perché fare l’automassaggio rilassante?

automassaggio rilassante

L’automassaggio rilassante consente di mettersi all’ascolto del corpo e di rilassarsi, utilizzando movimenti delicati che non causano fastidio nelle parti più o meno doloranti. Il ritmo quotidiano è diventato piuttosto frenetico e non lascia spazi ai bisogni del fisico che è in preda allo stress. C’è bisogno di ritagliare almeno 5 minuti per un massaggio manuale che andrà a dare benessere e sollievo alle tensioni muscolari.

Quali movimenti eseguire per l’automassaggio rilassante

Il massaggio manuale alla testa risulta efficace nei casi di mal di testa e si esegue massaggiando il cuoio capelluto. Si posano le dieci dita e si fanno piccoli movimenti circolari. Dopo qualche minuto si sentono già dei miglioramenti. Se il mal di testa è piuttosto forte, si possono massaggiare anche le tempie. È l’indice e il medio che questa volta vanno ad agire sulle tempie, formando un otto.

L’automassaggio rilassante al collo è molto utile per chi lavora al computer ed è proprio un ottimo esercizio da eseguire durante una pausa. Le mani devono essere posizionate ai lati del collo, con le dita allineate lungo la colonna vertebrale, tranne i pollici. Il mignolo è alla base della nuca e si esercita una pressione verso l’esterno del collo con le dita. Si scende verso le spalle e giungendo ai trapezi, si effettua un massaggio come se si suonasse su un pianoforte.

Il massaggio ai piedi inizia dalla pianta, secondo la medicina tradizionale cinese è la zona che corrisponde ai reni ed è il centro della vitalità. Massaggiare per qualche decina di secondi e in seguito passare alle dita.


    Beauty728x90
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.