Mani e piedi freddi: come favorire la circolazione

Avere mani e piedi freddi è un disturbo dovuto alla cattiva circolazione, non sono solo le basse temperature invernali a provocare il raffreddamento delle estremità a volte doloranti. È utile favorire e stimolare la circolazione in modo naturale e gli oli essenziali possono essere un aiuto fondamentale. Gli oli essenziali sono ben assorbiti dalla pelle, diluiti in un olio vegetale. La percentuale di olio vegetale deve essere aumentata a seconda della concentrazione dell’olio essenziale. Prima di qualsiasi applicazione cutanea, è meglio testare sul polso qualche goccia per verificare eventuali allergie.

Mani fredde: ideale l’olio essenziale di rosmarino

Mani e piedi freddi possono trarre giovamento a livello cardiovascolare e circolatorio dall’utilizzo dell’olio essenziale di rosmarino. Il rosmarino è una pianta della zona mediterranea e può raggiungere un metro e mezzo di altezza. Fiorisce a febbraio e la fioritura prosegue fino a maggio.
A casa, in completa tranquillità, potete fare due trattamenti benessere:

  • Vi preparate un bagno caldo in cui aggiungete 10 gocce di olio essenziale di rosmarino diluito nel sapone liquido. È un toccasana per i problemi di circolazione.
  • Applicate degli impacchi caldi su mani e piedi imbevuti di una composizione a base di olio vegetale per il 90% e di olio essenziale di rosmarino per la percentuale restante. Migliora la circolazione sanguigna periferica.
    Consiglio per un Olio essenziale di Rosmarino puro e naturale, da vasca da bagnoe da impacchi:
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *