Latte asina: perché utilizzarlo per un bagno di bellezza?

latte asina

La leggenda narra che il segreto di bellezza di Cleopatra fosse immergersi in una vasca da bagno colma del latte di 700 asine. Anche ai tempi di Ippocrate questa tipologia di latte era raccomandata per ogni sorta di disturbo, dai dolori articolari alla cicatrizzazione delle piaghe. È ideale in cosmetica per le pelli sensibili, secche oppure soggette a eczema, alla psoriasi e all’acne.

I componenti del latte d’asina sono:

  • Vitamine (A, B1, B2, B6, D, C et E) dall’azione anti-età;
  • Minerali e Oligoelementi sono un tonico naturale per la pelle;
  • Acidi grassi essenziali per nutrire la pelle.

Come preparare un bagno al latte asina

Riempire d’acqua la vasca da bagno per un quarto della sua capienza e versare 250 ml di latte d’asina. Immergersi con un guanto per ricoprire tutto il corpo di questo liquido. Dopo il bagno la pelle risulta morbida e vellutata.

Consiglio prodotti per la doccia, per il viso e le mani:

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *